Alcune fontane comprendono una lanterna ad energia solare; come funziona?

Si tratta di una piccola lanterna con luce a led e sensore di luminosità, alimentata da 2 batterie stilo (AA 1,2V) ricaricabili e sostituibili.

Le batterie vengono ricaricate di giorno dalla luce solare, tramite gli appositi pannelli posti sulla sommità della lanterna.

Grazie al sensore di luminosità, al calare della sera la luce si accende automaticamente e rimane accesa per alcune ore, a seconda del livello di carica delle batterie.

Se si desidera che la lanterna rimanga spenta per un certo periodo di tempo, è possibile posizionare l’apposito interruttore sulla posizione “OFF”. In tal modo le batterie vengono comunque ricaricate, ma la lanterna non si accende.

Attenzione: le batterie ricaricabili perdono la loro capacità di carica con il passare del tempo, diminuendo in tal modo il tempo di accensione della lanterna. Per aumentare la capacità di carica è possibile posizionare su “OFF” l’apposito interruttore, lasciandolo in tale posizione per 2-3 giorni.
Trascorso tale periodo, se la durata dell’accensione non è comunque soddisfacente, le batterie devono essere sostituite.